Qui vedrai come rispondere ai legittimi dubbi della gente comune, o come difenderti dagli attacchi ostili dei neoliberisti europeisti.

MACRO ECONOMIA

Benissimo!!! Lo sta facendo la BCE. Perché dovremmo continuare a chiedere alla BCE, se lo potrebbe fare la Banca d’Italia senza chiedere a nessuno?

Si è vero, la BCE sta acquistando i nostri titoli di stato ad interessi quasi a zero, ma appena passa la pandemia dovremo ritornare a pagare interessi e pressioni per avere 2 soldi e fare sacrifici.

Per approfondire l'argomento, clicca qui

Il rapporto tra denari ottenuti e denari ricevuti non è favorevole. Inoltre, i denari ricevuti sono: a) vincolati ai Piani della UE (e non liberamente disponibili per le nostre esigenze); b) sono destinati ad alimentare le economie delle aziende del Nord Europa dato che sono più avanti nei settori che l’UE ci chiede di sviluppare per farci accedere ai fondi stessi.

Sono sistemi ingannevoli per sottometterci, ci ridanno indietro un po di soldi che noi abbiamo già dato all'europa negli anni scorsi ed altri con interessi da ripagare con aumento tasse e diminuzione pensioni, ed in più dobbiamo subire imposizioni su come spenderli. I paesi del nord europa ci vedono come dei competitor da inculare anche se siamo nella EU.

Per approfondire l'argomento, clicca qui

Sì. Le più ragionevoli previsioni danno una probabile iniziale piccola svalutazione.  Ciò è un vantaggio per le esportazioni. Ma lo sa che il 15% di svalutazione l’ha già sperimentato anche recentemente? (tra feb 2018 e mar 2020, l’Euro ha svalutato circa del 15% sul dollaro USA). Lo sapeva? Se no, significa che tutti questi problemi non li ha avuti. La svalutazione è un problema per chi acquista beni esteri, non è un problema se si acquistano beni italiani. Con la successiva crescita dell’economia, poi, la nuova lira si rivaluterà.

Si nel cambio internazionale all'inizio può essere ma è un vantaggio per le esportazioni. Nel nostro mercato interno quello che compri ora con l'euro lo comprerai anche con nuova lira. Magari all'inizio spenderai un po di più se vai in vacanza all'estero o se compri prodotti stranieri, ma per il resto andrà tutto meglio.

Per approfondire l'argomento, clicca qui

Non è vero. I risparmi saranno un po svalutati e varranno meno solo se si acquistano prodotti stranieri. Nell’acquisto dei prodotti italiani (o nella restituzione di debiti, mutui, ecc) in ITA, non vi è problema. Anche il problema del prezzo del petrolio (che noi importiamo) non esiste. Il costo dell’energia rappresenta circa un terzo (al massimo) del costo di produzione di un prodotto. L’effetto finale, a parità di altre condizioni, di una svalutazione è di circa il 4% di un aumento del costo totale. Riducendo le accise sui carburanti, oggi circa l’80% del costo complessivo, lo Stato che stampa moneta potrebbe benissimo compensare tali variazioni in aumento. Secondo lei, le energie alternative hanno un costo più basso o più alto (allo stato attuale della tecnologia) del petrolio?

Si i risparmi uscendo da EU valgono di meno se vuoi investire all'estero, invece i tuoi capitali e soldi in banca avranno lo stesso valore in Italia ed aumenteranno nel tempo.

Si vedrà esattamente al momento ma non è un problema questo, ci sono i prò e contro in economia ad avere un cambio basso. Dovresti preoccuparti di questo solo se vuoi comprare cose straniere, fare costosi viaggi od investimenti all'estero. Se guadagnerai di più non penso sia un problema avere un cambio sfavorevole per andare in vacanza all'estero. I tuoi risparmi avranno lo stesso valore in Italia per comprare beni italiani.

Se come stato emetti moneta solo con i titoli BPT, CCT ecc fai debito da dover pagare, agevolando i risparmiatori. Ma se tu stato emetti moneta anche direttamente a chi in cambio ti offre servizi e prodotti, non avrai debiti ma solamente addebitato soldi creati dal nulla sul conto di chi ti scambia beni e servizi a costo zero.

Uno stato che emettete direttamente la sua moneta per pagare beni e servizi, può tranquillamente regolare l’inflazione a piacimento. Solo se si immette troppa moneta aumenta l’inflazione se non c’è un adeguato scambio beni/servizi, che al momento è l’ultimo dei problemi.

I titoli di stato vanno usati come un sicuro sistema di risparmio privato, ma non per finanziare le spese dello stato. Lo stato può versare direttamente denaro autocreato nelle casse dei fornitori di beni e servizi.

Ora con i titoli di stato messi all’asta e pagando interessi ai mercati finanziari. Con Stato a Banca sovrana può creare moneta FIAT senza pagare interessi, ed emette titoli di stato solo per fare investire in risparmio i suoi cittadini. Vedi “avanzo primario”.

Ovviamente tutte quelle non necessarie, ma con moneta sovrana investendo in creazione posti lavoro e produzione. (vedi pianificazione economica MMT)

No Content

POLITICA INTERNA

é un po presto per dirlo, sicuramente con chi mira ad uscire dall'euro e dalla Europa, non un semplice "sovranista" apparente.

L'Italia è una e indivisibile, recita la Costituzione. Il corollario è che tutti i cittadini sono uguali. Ed in modo uguale hanno diritto ai servizi pubblici essenziali. Lo Stato non solo deve garantirli ma rimuovere le cause delle diseguaglianze. L'autonomia differenziata invece costruisce venti repubblichette, ognuna con le sue leggi e regole: ognuna diversa dall'altra e dove ogni cittadino diventa diverso. Come diverse sono le regole a cui vanno incontro le imprese spostandosi da regione a regione. Riproporre ora l'autonomia differenziata è criminale e masochista dopo quanto accaduto con il Covid-19 alla Sanità, ma anche alla scuola ed alle attività produttive. I rimpalli, lo scaricabarile sono stati comportamenti normali. Ogni Presidente (chissà perchè anche la stampa li chiama governatori) ha mirato al proprio interesse elettorale. Con la frammentazione lo Stato diventa debole, le regioni sono deboli: il cittadino è trattato in modo differenziato. Altro è invece il decentramento amministrativo verso i comuni e le province (soppresse) che stanno sul territorio, gestiscono i servizi, sono a contatto con i cittadini.

Al momento non abbiamo uno specifico progetto da proporre, arriverà prossimamente. Ci adopereremo per la massima trasparenza ed etica professionale.

POLITICA ESTERA

Anche oggi lo siamo. Secondo lei le banche Francesi che comprano le nostre aziende nel settore alimentare, e che comprano le nostre (ecc) lo fanno perché sono dalla nostra parte? Prima dell’euro, erano le nostre aziende che compravano aziende all’estero. Con l’euro la situazione si è rovesciata.

Siamo già contro gli altri, ci hanno messo dentro l'europa per fregarci e lo stanno facendo con regole EU che danneggiano noi e avvantaggiano Germania, Olanda ecc.. Uscendo da EU saremo più rispettati, poi se ci vogliono invadere e sottomettere con le armi è un'altro discorso.

No Content

SANITA'

I fatti dimostrano che esiste qualcosa in più della normale influenza, ma gestito male dalla OMS, EU e governo Italiano; se non avessero fatto tagli alla sanità da quando siamo in Europa, ci sarebbero stati molti meno morti e meno problemi....

Si, ripristinarlo e renderlo efficiente con investimenti statali (vedi pianificazione economica MMT)

POLITICHE SOCIALI

Con la pianificazione finanziaria MMT basata sulla moneta sovrana, volta ad ottenere piena occupazione, sarà fisiologico un aumento di prosperità dei gruppi famigliari. Sarà prioritario uno specifico progetto su questo tema.

No Content

ECOLOGIA

No Content

ISTRUZIONE

Con la pianificazione finanziaria MMT basata sulla moneta sovrana, volta ad ottenere piena occupazione, l'università sarà tra i primi settori a beneficiarne. Verrà poi redatto uno specifico progetto in tal senso cercando di abbandonare i vecchi sistemi non etici.

ALTRI ARGOMENTI

Perchè i gruppi politici e principali giornalisti, sono ignoranti su questo, usano dati falsi inconsapevolmente e sottomessi ad alti interessi dei mercati finanziari e multinazionali che hanno interesse che questo sistema continui a discapito dei cittadini non solo italiani ma europei.

Non siamo complottisti anche se esiste un qualche sistema di oligarchia internazionale con oscuri accordi sul come incidere sul governo degli stati, oltre al grande reset di Davos, c’è il Bilderberg, Trilaterale ecc., ma non lo vedo un problema interessante, perchè se arriviamo ad essere uno stato sovrano, con leggi sovrane e moneta sovrana possiamo difenderci da ogni tipo di pressione economica o sanitaria.

Si non è sufficiente solo la normale azione politica ma è l'unica via democratica. Però si può rafforzare con azioni di piazza assieme ad altri gruppi che vogliono liberarsi da questo regime economico sanitario.

Con moneta sovrana senza preoccuparsi del debito e controllando l'inflazione, si avranno a disposizione le risorse necessarie per implementare tutte le vie di comunicazione e trasporto oltre la sufficenza.

Con moneta sovrana volta alla piena occupazione (vedi MMT), lo sport e cultura saranno anchessi inclusi in una pianificazione di sviluppo che ha visto precedenti solo negli anni 60 del boom italiano.